Bocce: una passione che sa di antichità

Il gioco delle bocce fu praticato sin dall'antichità. Possiamo affermare, quasi con certezza, che fu uno dei primi giochi nel quale l'umanità si sia mai cimentata.

Le prime testimonianze di questa attività risalgono infatti al 7000 a.C., in seguito al ritrovamento in Turchia di una serie di sfere in pietra che mostrano segni di usura dovuti al rotolamento sul terreno.

Altri ritrovamenti mostrano come il gioco delle bocce fosse diffuso anche nell'antico Egitto e in Grecia, ma è grazie alla grande ascesa dell'Impero Romano che le bocce acquisteranno notevole fama in tutta l'Europa. A dilettarsi in questa attività non furono solo le classi popolari ma anche personaggi appartenenti alle famiglie gentilizie romane. Tra i giocatori più illustri della Roma antica va sicuramente ricordato l'imperatore Ottaviano Augusto, che utilizzava bocce di radica di ulivo. Va annoverato infatti come una delle innovazioni portata dai Romani a questo gioco sia proprio quella di aver sostituito alla pietra il legno, usandolo come materiale per la costruzione delle sfere. Dalla capitale le bocce approdarono nelle province dell'Impero, giungendo in Gallia e Britannia.

Durante il Medioevo le bocce divennero uno dei giochi più popolari, tanto da essere vietato in alcuni stati poiché considerato motivo di eccessiva distrazione da parte dei lavoratori che, a detta dei sovrani inglesi e francesi, trascorrevano il loro tempo tra scommesse e liti legate a questa attività.
A partire dall'Umanesimo il gioco delle bocce fu rivalutato e furono vari gli intellettuali del tempo che vi si cimentarono, tra i quali Erasmo da Rotterdam, Martin Lutero e Calvino. Da allora la fama delle bocce non ebbe più alcun declino.

È del 1753 il primo regolamento, con la pubblicazione da parte del teorico Raffaele Bisteghi del trattato il Gioco delle Bocchie, a seguito del quale le bocce cominciarono ad essere considerate da pura e semplice attività ludica a vero e proprio sport.
Nel 1873 nasce a Torino la prima società italiana di bocce, con il curioso nome di Cricca Bocciofila, primo piccolo passo verso la creazione di quella che poi sarà la Federazione Italiana Bocce.

Strutture Sportive

Click on the map to add markers.

Scopri curiosità e anneddoti sul mondo delle bocce!