Deprecated: strripos(): Non-string needles will be interpreted as strings in the future. Use an explicit chr() call to preserve the current behavior in /mnt/BLOCKSTORAGE/home/243185.cloudwaysapps.com/mfeudjmnxz/public_html/themes/restricted/ff/ffPage/ffPage_html.php on line 3323
Verbatim
Logo Verbatim La storia di Verbatim è costituita da diversi punti di svolta, che hanno consentito al marchio di imprimersi nella memoria di milioni di utenti informatici di ogni ordine e grado. Il cammino ha inizio nel 1969 e vede il suo primo protagonista in Reid Anderson, in quegli anni ricercatore all'università di Stanford e già ex impiegato della compagnia Bell. A Mountain View (California, dove anni dopo nascerà anche Google) Anderson fonda la Information Terminals Corp., riuscendo a crearsi una nicchia di mercato nel settore dei nastri magnetici, predecessori di quelli che a partire dagli anni '70 sarebbero diventati i primi re dell'immagazzinamento dati: i floppy disk da 8''. Mutato il nome in Verbatim, Anderson sigla un accordo con IBM e ottiene a basso prezzo la licenza per produrre in serie i nuovi supporti e, pochi anni dopo, i floppy formato 5.25'' e 3.5''. A cavallo tra la fine degli anni '70 e l'inizio degli anni '80 il brand vede un aumento della concorrenza e una prima forte contrazione delle vendite. A risollevarne le sorti sarà l'acquisizione da parte di Eastman Kodak nel 1985, il marchio guardava Verbatim come un'ideale rampa di lancio nel mercato dei floppy disk. Arrivano ampi cambi di leadership e management, ma il ritorno agli antichi splendori risulterà solo temporaneo e minacciato da una contrazione del mercato dei personal computer e dei supporti di memorizzazione. Nel 1990 Verbatim, considerata ancora di pregio ma non più essenziale da Kodak, viene acquisita da Mitsubishi ed espande il suo business con la produzione dei neonati dischi ottici, i CD. Il marchio è fra i primi a lanciarsi in questa nuova frontiera, un atteggiamento anticipatore che si dimostrerà vincente fino a farne nel 2005 il leader mondiale del settore CD e DVD. Nel 2007-2008 Verbatim acquisisce SmartDisk, guardando alla nuova sussidiaria come mezzo ideale per entrare nel mercato dei dischi fissi esterni, mentre a partire dagli anni 2010 il marchio nippo-americano è presente anche nel settore dell'illuminazione a LED, attento ancora una volta alle fluttuazioni del mercato.

Con Verbatim massima sicurezza per archiviare i tuoi dati.

Verbatim: Voto medio: 4.9, basato su 0 recensioni da €0 a €0

Elenco Brand:

logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim
logo Verbatim