  Notizie

Ciò che dice la scienza su vegani e vegetariani

Differenze e somiglianze


In merito all'alimentazione vegana e vegetariana ci sono da sempre alcune domande spesse senza risposta. Alcuni fanno spesso confusione tra i due termini, mentre altri si chiedono se i bambini possono adottare questo tipo di alimentazione. Ecco quindi alcune notizie fornite dalla scienza.

Cosa significa essere vegani? È vegano chi non consuma cibo di origine animale, quindi evita carne, pesce, uova, latticini e opta per questa scelta anche nel tipo di abbigliamento non indossando dunque lana e pellicce. Questo termine è riferito all'alimentazione da circa vent'anni, mentre in passato il termine derivava dalla fantascienza per indicare gli abitanti della Stella Vega. 

I motivi per cui si diventa vegani possono essere diversi come ad esempio per proteggere gli animali, l'ambiente oppure per motivi di salute.

Quali sono le differenze tra vegani e vegetariani? I primi mangiano solo prodotti di origine vegetale mentre i secondi evitano di mangiare carne che deriva da animali, ma mangiano liberamente uova e latticini. Esistono poi i pescatariani che evitano la carne ma mangiano pesci e frutti di mare. Ciò che contraddistingue i vegani poi è un forte senso del rispetto per ogni forma di animale e si impegnano attivamente contro la propaganda delle aziende che sfruttano gli animali e ne fanno oggetto di esperimenti.

Secondo i dati raccolti dall'Eurispes, in Italia si contano poco più di 4 milioni di vegetarianirappresentando il 7% dell'intera popolazione, i vegani invece rappresentano solo l'1%. Di essi la maggior parte hanno scelto di esserlo per motivi di salute, mentre il 30% per il rispetto degli animali e solo il 12% per la tutela ambientale.

Le diete vegane e vegetariane sono salutari ma talvolta apportano delle carenze di nutrienti che si rende necessario introdurli con integratori alimentari specifici; sono perciò sconsigliate nei bambini. Nonostante ciò però studi americani testimoniano che la qualità della vita dei vegetariani è migliore rispetto a quella degli onnivori ed hanno meno rischi di ammalarsi.
Scrivi un commento