Deprecated: strripos(): Non-string needles will be interpreted as strings in the future. Use an explicit chr() call to preserve the current behavior in /mnt/BLOCKSTORAGE/home/243185.cloudwaysapps.com/mfeudjmnxz/public_html/themes/restricted/ff/ffPage/ffPage_html.php on line 3323
Disinfestazione Scarafaggi: paga l'inquilino o il proprietario?
   Notizie

Disinfestazione Scarafaggi: paga l'inquilino o il proprietario?

Scarafaggi nella casa in affitto: chi paga per la disinfestazione?


Non sempre chi decide di prendere una casa in affitto è ben informato in merito ai doveri e agli obblighi cui dovrà assolvere durante la permanenza all'interno dell'immobile. Sebbene l'inquilino affittuario abbia ruoli e competenze completamente diversi da quelli che spettano al legittimo proprietario della dimora, va da sé che sia ugualmente responsabile di determinati aspetti legati alla gestione dell'appartamento. Una delle domande più googlate e diffuse, ad esempio è la seguente: in caso si renda necessaria una disinfestazione scarafaggi, paga l'inquilino o il proprietario? Iniziamo col dire che quando le blatte invadono un immobile è assai difficile risolvere il problema in maniera autonoma. A meno che non si tratti solo di una manciata di esemplari, cosa che comunque è difficile da accertare, molto probabilmente sarà necessario ricorrere ad un aiuto esterno e prendere accordi, quindi, con una ditta esperta in disinfestazioni. Sarà cura dei professionisti ai quali vi affiderete appurare quanto estesa sia l'infestazione e determinare, di conseguenza, quale rimedio sia più opportuno mettere in campo al fine di eliminare ogni traccia di scarafaggio dall'ambiente casalingo.

Per la disinfestazione è meglio prendere accordi con una ditta specializzata

Quantificare la mole di scarafaggi in casa, dicevamo, non è affatto semplice. Le blatte tendono a nascondersi quando la luce del sole illumina la casa e a farsi vivi, invece, quando gli ambienti che la compongono ripiombano nell'oscurità. Quel che è certo è che tutti prediligono gli ambienti umidi, ragion per cui tendono a nidificare e a rifugiarsi negli anfratti in cui il tasso di umidità è piuttosto elevato. Sarà difficile, per intenderci, scorgerli in salotto, mentre è assai probabile che in caso di infestazione li si veda gironzolare in cucina e in bagno, o eventualmente sul terrazzo. Anche in questo caso, comunque, sarà cura della ditta contattata studiare a dovere l'appartamento in maniera tale da capire quale sia la fonte del problema e risolverlo alla radice, evitando che possa riproporsi.

Le spese per la disinfestazione scarafaggi spettano all'inquilino che vive in casa

Non resta che capire, a questo punto, chi tra l'inquilino e il proprietario sia chiamato a pagare la disinfestazione scarafaggi nel caso in cui si renda necessario l'intervento di una ditta specializzata nel settore. In mancanza di specifiche disposizioni contrattuali stipulate tra le parti al momento dell'accordo, in casi del genere si applicano i criteri specificati nel codice civile o quelli dei contratti a canone concordato. La legge in tal senso è chiara: in linea di massima, il proprietario è chiamato a farsi carico delle spese di natura prettamente gestionale e di quelle destinate a migliorare l'immobile, mentre all'inquilino spettano tutte quelle che sono legate all'uso dell'appartamento. L'infestazione degli scarafaggi ricade in questa seconda categoria, ragion per cui appare evidente che debba essere l'affittuario a saldare il conto che la ditta specializzata in disinfestazioni presenterà una volta completato l'intervento all'interno della casa.
Scrivi un commento