  Notizie

Fai ripartire la tua attività in smartworking

Scopri come digitalizzare la tua azienda


Una delle cose vantaggiose che questo periodo di quarantena, iniziato i primi di marzo e che si sta concludendo tra maggio e giugno 2020, è forse la consapevolezza di poter svolgere in piena autonomia ed efficienza moltissime attività lavorative in smartworking.

“Lavoro intelligente”, quindi, ma in che senso? Il lavoro da remoto ha permesso a molte aziende italiane di ottimizzare tempi e costi. Abbattimento dei costi di affitto locali, di utenze di elettricità e fibra internet. Azzeramento dei tempi di spostamento per raggiungere il luogo di lavoro e tornare al domicilio. Di conseguenza costi carburante abbattuti e consumazioni al bar e tavola calda idem.

Il lavoro da remoto, spesso dalla propria abitazione, ha permesso alle famiglie di passare più tempo insieme e di dedicare ai figli attenzioni e abitudini che prima era impossibile riservare causa lo stress e la vita frenetica di tutti i giorni.

Certo, per adeguarsi alla modalità di smartworking, che pare stia per diventare lo standard per i prossimi mesi, se non per i prossimi anni, ogni azienda deve essere adeguatamente equipaggiata al cambiamento. L'Italia è indietro rispetto al resto del mondo ma le aziende italiane, grandi e piccole, stanno reagendo bene alla sterzata economica.

Come adattare la propria azienda alla realtà digitale?

Munire i dipendenti di pc e telefoni (meglio se voip), disporre che ogni dipendente abbia telecamera e microfono per partecipare a videoconferenze, creare programmi gestionali propri dell'azienda per coordinare e controllare ogni dipendente, sviluppare app dedicate per la propria attività. Indispensabile, se la vostra azienda vende prodotti, sviluppare un'ecommerce per le vendite online oppure dedicare una sezione alle vendite sul vostro sito internet.

Se siete dei neofiti nel campo dell'informatica, inizialmente dovrete affidarvi ad un consulente che potrà istruirvi e avviarvi ad una realtà digitale tutta nuova e piena di sorprese. Anche se con il web avete qualche dimestichezza vi consigliamo di cercare una web agency nella vostra città che possa adeguare la vostra vetrina aziendale alle nuove tecnologie, specialmente gli smartphone, che sono diventati il mezzo imprescindibile con cui ci muoviamo, ci informiamo e facciamo acquisti.

Per esempio ci siamo rivolti ad una nota web agency roma per capire come si sta evolvendo il mondo del web dopo la pandemia del Corona virus.

“Sempre più aziende si stanno rivolgendo alla nostra web agency per aumentare il fatturato e far fronte alla crisi. Moltissimi stanno sfruttando le potenzialità del Social Media Marketing, consolidando il proprio brand con profili social sempre più autorevoli e seguiti. Per non parlare delle campagne pubblicitarie su Facebook o Google ADS. Le persone stanno passando sempre più tempo sul web e la nostra forza è saper sfruttare questo tempo prezioso per aumentare la visibilità di un'azienda ed essere conosciuti dagli utenti che navigano”.

Se sei anche tu tra le migliaia di aziende che devono riaprire e ripartire più forti di prima, richiedi una consulenza gratuita alla DAMA Services Web Agency e cerca di adattarti alle nuove realtà digitali rimanendo al passo con i tempi e sfruttando la crisi a tuo favore.
 
Scrivi un commento