Deprecated: strripos(): Non-string needles will be interpreted as strings in the future. Use an explicit chr() call to preserve the current behavior in /mnt/BLOCKSTORAGE/home/243185.cloudwaysapps.com/mfeudjmnxz/public_html/themes/restricted/ff/ffPage/ffPage_html.php on line 3323
Guasti Enel: cosa fare per risolvere i disservizi
   Notizie

Guasti Enel: cosa fare per risolvere i disservizi

Guida pratica per la segnalazione dei guasti alla corrente elettrica


Ormai la corrente elettrica è di fondamentale utilizzo nelle nostre abitazioni. Ogni qual volta che c'è un'interruzione di erogazione dell'energia elettrica diventa un serio problema, soprattutto se la situazione si prolunga per diverse ore. In queste situazioni è necessario capire cosa fare per poter riavere il prima possibile la linea attiva. Chiaramente a seconda delle differenti problematiche ci sono diverse possibilità per contattare Enel, in questo articolo vediamo nello specifico come è meglio muoversi quando capita questo tipo di problema.

Enel Energia o Servizio Elettrico Nazionale?

Per prima cosa è necessario sapere qual è il fornitore della energia che arriva in casa. Infatti Enel con le sue aziende è presente su entrambi i mercati e quindi se si riceve una bolletta, essa può comunque essere di due differenti operatori, ovvero:
  • Servizio Elettrico Nazionale, ovvero l'operatore di Enel che opera nel mercato di maggior tutela;
  • Enel Energia, che è il corrispettivo operatore Enel che lavora nel mercato libero.
E' possibile verificare molto velocemente in bolletta se si è nel mercato di maggior tutela oppure con Enel Energia. Solamente essendo a conoscenza del proprio fornitore di luce (e/o gas) sarà possibile contattare il corretto servizio clienti e quindi poter ricevere direttive corrette.

Contatti Enel

L'azienda Enel ha diversi canali di contatto, che in questo articolo sono stati tutti riassunti dal portale parlare con operatore. Oltre ai contatti telefonici, è possibile infatti contattare Enel attraverso i social o tramite modulo di contatti online. Per quanto riguarda i contatti via telefono, il servizio clienti di Enel Energia risponde all'800 900 860, un numero verde attivo sempre, 24 ore su 24 tutti i giorni della settimana. Questo è un numero per richieste di supporto ed info, infatti per la segnalazione guasti è necessario contattare un numero differente indicato in bolletta, che solitamente corrisponde al numero di Enel distribuzione ovvero l'803 500, anch'esso gratuito ed attivo 24h. Il numero verde di Servizio Elettrico Nazionale è l'800 900 800, attivo sempre, tutti i giorni dell'anno ed a tutte le ore. A questo contatto telefonico è possibile comunicare i guasti, tuttavia si può anche fare riferimento al numero del distributore 803 500 (Enel distribuzione, lo stesso di Enel Energia).

Recarsi in spazio Enel

Se non si ha la possibilità di telefonare oppure via telefono non si riesce a risolvere il proprio problema o guasto sulla linea, allora sarà meglio recarsi in uno degli spazi Enel presenti sul territorio nazionale. Esistono infatti circa 900 punti vendita, che sono a disposizione dei clienti, adibiti al supporto di apertura di nuovi contratti ma ai quali è anche possibile rivolgersi per chiedere informazioni su guasti pervenuti sulla propria linea elettrica o gas Enel. Per trovare il negozio Enel più vicino si può utilizzare l'apposito tool online (raggiungibile da qui) tramite il quale, inserendo la città, si può risalire a tutti quelli presenti in zona.

Richiesta rimborso

In caso di guasto o disservizio di Enel, i clienti potrebbero avere diritto ad un rimborso monetario. Esistono due tipologie differenti di rimborso, ovvero quello automatico e quello dopo l'invio di un reclamo. Vediamo quali sono le differenze. Il rimborso automatico viene prescritto soprattutto quando si paga una bolletta con un prezzo maggiorato, probabilmente dovuto ad una stima di consumo che poi non viene riscontrata quando successivamente si esegue l'autolettura dei consumi sul contatore. In questo caso, solitamente il rimborso viene inserito direttamente sulla prossima bolletta Enel da saldare. Esistono altri casi in cui si può ricevere un rimborso Enel in maniera automatica e si ha quando si hanno dei disservizi per cause naturali di forza maggiore, come possono essere temporali, terremoti o simili. Il rimborso non automatico deve essere richiesto per mezzo di un modulo di reclamo e si può ottenere quando si presentano dei guasti sulla corrente elettrica per un orario continuo di almeno 8 ore. Se l'interruzione di corrente supera questo limite orario, il rimborso si può richiedere anche se Enel ha inviato un preavviso. La richiesta di rimborso può essere inviata attraverso la sezione 'Modulistica' dei relativi portali ufficiali dei due fornitori di energia:
  • Enel Energia: link
  • Servizio Elettrico Nazionale: link
Scrivi un commento