  Articolo approfondimento

Blatte In Casa: Quali Tipologie Esistono?

Le specie più comuni che è possibile trovare nelle abitazioni


Uno dei tipi di insetti che infestano maggiormente gli ambienti di case, uffici e negozi italiani è la blatta. Questi parassiti appartengono a varie specie e hanno abitudini e caratteristiche diverse l’una dall’altra. Vediamo insieme gli esemplari più comuni di blatte in casa nel nostro Paese.

Blatte In Casa: La Blatta Orientalis

Nota anche come scarafaggio nero, la blatta orientalis ha un corpo lungo fino a 25 millimetri, di colore nero e con ali lunghe nel maschio e più corte nelle femmine. Si adattano molto bene alla vita in ambienti freschi e umidi ed anche negli scarichi dei bagni e in tutte le aperture dei terrazzi. La blatta orientalis ha una grande velocità negli spostamenti ed anche i maschi preferiscono correre piuttosto che volare.

Blatte In Casa: La Blatta Germanica

Questa blatta è conosciuta anche con il nome di scarafaggio marrone o blattella germanica, la blatta germanica è diffusa in tutto il mondo ed è identificabile con facilità grazie alle strisce longitudinali sul dorso. Da adulto lo scarafaggio marrone ha una lunghezza che varia dai 12 ai 15 millimetri e preferisce vivere in ambienti chiusi e umidi, per cui la loro presenza può essere avvertita principalmente nei bagni e nelle cucine degli appartamenti. 
Ogni femmina produce, circa 4 volte all’anno, dalle 30 alle 40 uova, che si schiudono dopo circa 30 giorni. Dopo aver passato circa 6 mesi in condizione di "ninfe" le blatte divengono adulte.

Blatte In Casa: La Blatta Americana

Nota in Italia anche con il nome di scarafaggio rosso, la blatta americana è una tra le più grandi della specie, raggiungendo, da adulta, una lunghezza di circa 40 millimetri. È dotata di ali che, negli esemplari maschi adulti sono più lunghe del corpo, mentre nelle femmine sono più corte, e coprono a fatica la parte dell’addome. 

Vive in zone umide e quindi si trova nella maggior parte dei casi nei seminterrati delle case, ma anche nei bagni e negli spazi dei sottotetti. La blatta americana, che vive anche sugli alberi, è conosciuta anche come "insetto Palmetto". Il numero di uova contenute nell’ooteca arriva al massimo a 16, ed una volta depositata devono passare dai 30 ai 60 giorni prima della schiusa, a cui seguono dai 6 ai 12 mesi di vita allo stadio di ninfe, prima di diventare adulti.

Blatte Malattie: Cosa Si Rischia?

Tutti i tipi di scarafaggi possono trasmettere malattie sia all'uomo che agli animali domestici presenti in casa. Tra queste si segnalano le intossicazioni alimentari, la tenia, la dissenteria ed anche altre di maggiore gravità come la tubercolosi. Oltre alle malattie le blatte sono responsabili anche di danneggiamenti all'ambiente della casa ed ai cibi.

Disinfestazione Blatte: Come Effettuarla?

Per eliminare efficacemente gli scarafaggi il consiglio è quello di rivolgersi ad una ditta specializzata, che potrà anche effettuare degli ulteriori controlli dopo l’eliminazione per avere la sicurezza che le blatte non ricompaiano all’interno delle abitazioni. Il primo aspetto da considerare è l’individuazione del tipo di blatta, in modo da identificare nel migliore dei modi le zone della casa o del magazzino dove agire. 
Tra i trattamenti che si possono eseguire per la disinfestazione blatte si segnalano quelli con gli insetticidi e quelli con trappole per scarafaggi. È inoltre necessario fare attenzione alla presenza delle uova delle blatte, che sono particolarmente resistenti ai trattamenti con gli insetticidi e devono essere eliminate per prevenire il ritorno di infestazioni.
Scrivi un commento